Tappeti in gomma per scuderie: vantaggi e caratteristiche

Tappeti-in-gomma-per-scuderie

I tappeti in gomma pensati per le scuderie trovano largo impiego ad esempio nei circoli ippici o nei maneggi per paddock, corridoi, lettiere, box, area lavaggio, ingressi campo gara ma possono essere utilizzati anche nelle aziende agricole o nelle fattorie ad esempio per: postazioni riposo, cuccette, locali adibiti a prelievo latte, rampe e zone antiscivolo per bovini in generale.

Caratteristiche del tappeto in gomma per scuderie

Numerose e varie sono le caratteristiche riconducibili ai tappeti in gomma ideati per pavimentare scuderie o fattorie. Prima su tutte la pavimentazione deve assicurare agli animali in genere igiene, sicurezza e garantire un grande livello di isolamento sia termico sia acustico per consentire un agevole camminamento e proteggere gli animali dall’umidità e assicurare un abbassamento dei livelli di polvere all’interno della scuderia.

Il tappeto in gomma deve essere semplice da installare e soprattutto veloce da pulire in modo da assicurare oltre che il benessere dei cavalli, anche un rilevante risparmio di pagliericcio per la lettiera. La zona deve offrire un’ottima adesione tra zoccolo e superficie d’appoggio assicurando la stabilità e la sicurezza degli animali ed escludendo il pericolo di scivolamento e caduta accidentale. La pavimentazione, inoltre, ha il compito di ammortizzare le movenze con funzione antitrauma, proteggendo quindi i cavalli da lesioni e traumi.

La pavimentazione in gomma per scuderie è reperibile in commercio con diversi tipi di finiture, essenzialmente  disponibile con finitura liscia e rigata, quest’ultima è ideale nei box e nelle lettiere da collocare con le scanalature rivolte verso il sottofondo per permettere ai liquidi organici di scorrere al disotto della superficie a contatto del cavallo. La rigata è ideale anche nelle zone destinate al lavaggio degli animali per permettere all’acqua di defluire meglio ed evitare la stagnazione ed il possibile scivolamento del cavallo.

I vantaggi che offre un pavimento in gomma

Lo scopo dei tappeti in gomma è fondamentalmente quello di riuscire a rendere migliori le condizioni della stalla o del maneggio rendendole più affini alle condizioni dell’ambiente naturale. Il cavallo, a differenza di altri animali, ha una vita molto lunga ed è molto delicato, esige un ambiente sano, privo di odori molesti e soprattutto non polveroso.

Tanti sono i vantaggi offerti da questa specifica pavimentazione, analizziamoli ora con attenzione: innanzitutto abbiamo una più grande resistenza contro lo scivolamento, un’appropriata mollezza sostiene lo zoccolo e protegge i tendini e le articolazioni; grande isolamento termico e diminuzione dei rumori, installazione semplificata ed infine significativo risparmio di lettiera.

I tappeti per cavalli sono studiati e realizzati per portare tutta una serie di vantaggi: importanti in quanto danno un notevole grip; inoltre, come anticipato garantiscono un appoggio confortevole, isolano da pavimenti umidi, freddi o caldi garantendo comfort estivo ed invernale, sono idrorepellenti e sopperiscono alle irregolarità presenti nel pavimento.

Grazie alle pavimentazioni in gomma, vengono ridotti problemi di salute come mastiti, irritazioni agli occhi e alle mucose, allergie e patologie delle vie respiratorie causate da inalazioni di polveri presenti nelle scuderie e nelle stalle. Essendo una pavimentazione idrorepellente schiva condizioni dannose come elementi patogeni e soprattutto evita l’esposizione, specialmente in estate, ad insetti come le mosche.

Oltre ai vantaggi diretti appena elencati abbiamo una serie di ulteriori benefici indiretti ma ulteriormente importanti. Ad esempio la pavimentazione in gomma riesce a impedire problemi agli zoccoli, essendo una superficie idrorepellente e facile da pulire, evita la formazione di aree fangose o ambienti umidi, i quali creano un suolo formato da funghi, che causano infezioni.

Riescono a prevenire problemi alle vie respiratorie, si può arrivare alla diminuzione quasi totale della segatura e di conseguenza, si ottiene un ambiente non polveroso che danneggiano pesantemente e gravemente le vie respiratorie.

Riescono a prevenire problemi fastidiosi agli occhi, creando un ambiente più sano ed evitando sia l’inalazione che il contatto diretto con polveri e gas nocivi generati dagli escrementi.

Riescono a prevenire problemi all’apparato digerente, isolano perfettamente e proteggono l’apparato digerente dai colpi di freddo, mantenendo il clima ottimale. Inoltre, non è ingeribile.

Riescono a prevenire problemi al mantello, essendo una pavimentazione idrorepellente e facile da tenere pulita, si possono ridurre al massimo le popolazioni di insetti come zanzare e mosche, evitando così irritazioni alla cute e dermatiti.

Conclusione

La pavimentazione in gomma può essere considerata sicuramente un investimento redditizio.

Un prodotto durevole, con numerosi vantaggi ed un costo di manutenzione e posa in opera praticamente azzerato. La durata reale del tappeto dipende ovviamente dal dall’intensità di utilizzo e dalla manutenzione ma orientativamente si aggira sui 10 anni.

La pavimentazione in gomma è pensata per assicurare benessere, comfort e sicurezza agli animali,  può essere collocata sia in ambienti esterni che interni consentendo un alto standard di igiene, un importante risparmio economico sui costi della lettiera e un risparmio di tempo nel lavoro quotidiano all’interno della scuderia.

Da non dimenticare che questo tipo di pavimentazione è realizzata con materiali atossici ed ecologicamente compatibili nel pieno rispetto dell’ambiente quindi totalmente riciclabile. Sono disponibili nelle versioni drenanti, aiutano il deflusso dei liquidi da posare quindi su fondi con pendenze e canali di scolo e non drenanti, per copertura di fondi in terra battuta o fondi privi di pendenza.

Arch. Roberto di Donato

About Arch. Roberto di Donato

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Architettura presso la Facoltà “G. d’Annunzio” di Pescara, precedentemente diplomato Geometra presso l’ I.T.G. di Teramo. Successivamente ho avuto la possibilità di vivere appassionanti esperienze di formazione, presso diversi studi di architettura della regione. Professionalmente ho spaziato dall’allestimento d’interni alla progettazione esecutiva di opere pubbliche e private.Da sempre impegnato in concorsi di idee, architettura e design. Nel corso degli anni ho partecipato a numerosi viaggi di studio in Italia ed Europa, per approfondire e fotografare le principali emergenze architettoniche presenti; sostenitore del FAI e membro attivo di Legambiente. Appassionato di fotografia, web writing e social media.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *