fbpx

News: Arredamento Urbano

Arredo urbano: funzioni e caratteristiche

L’arredo urbano, noto anche come urban design, costituisce una parte importante delle città visto il continuo utilizzo che ne fanno le persone quotidianamente, sia individualmente che in gruppo.

Una buona disposizione degli arredi urbani può migliorare le interazioni sociali in quanto creano spazi dinamici, vibranti e talvolta giocosi, donando agli utilizzatori confort e tranquillità.

Alcuni esempi di arredo urbano sono le panchine nei parchi, le recinzioni in legno, i pali della luce, i cestini della spazzatura, le fermate degli autobus, i portabiciclette, i cartelli di segnalazione, e tanti altri.

Tutti questi elementi costituiscono l’attrezzatura urbana degli spazi pubblici e possono essere fabbricati in molte forme e materiali, mantenendo sempre la stessa finalità di servizio e decoro urbano. Trattandosi di accessori che di solito vengono installati all’aperto, devono essere realizzati con materiali resistenti che ne garantiscano la durata e la stabilità poiché verranno adoperati frequentemente da bambini e adulti.

Funzione dell’arredo urbano nel contesto cittadino

La funzione dell’arredo urbano varia a seconda dell’utilizzo: può fornire confort e riposo quando si tratta di una panchina, può salvaguardare l’ambiente e la pulizia delle strade se si parla di cestini o addirittura proteggerci dal sole o dalla pioggia mentre si aspetta il pullman.

Alcuni di questi elementi dell’arredo urbano che possono essere estremamente funzionali, grazie all’utilizzo della tecnologia, come colonnine caricabatteria, USB, rete Wifi e illuminazione a led.

Caratteristiche dell’arredo urbano negli spazi pubblici

La caratteristica principale dell’arredo urbano è che fa parte dello spazio pubblico. La sua collocazione e progettazione va di pari passo con il piano regolatore e si focalizza sul raggiungimento di un rapporto armonico con il contesto, motivo per cui la scelta dev’essere ben studiata dato che gli elementi di arredo urbano possono essere utilizzati sia in città moderne sia in città storiche.

Bisogna che questi elementi soddisfino determinate caratteristiche per garantirne la durabilità nel corso degli anni, utilizzando materiali che richiedono poca o nessuna manutenzione e che non siano soggetti ad ossidazione o rotture. Inoltre, devono avere la possibilità di ancorarsi in diverse tipologie di pavimentazione, per prevenire furti o atti vandalici.

Un’altra caratteristica imprescindibile è che devono essere funzionali, estetici e confortevoli per tutti coloro che li andranno a utilizzare, in maniera autonoma e in totale sicurezza.

Arredo urbano

Le categorie di arredo urbano, scopri quali sono.

Gli elementi di arredo urbano possono essere suddivisi in diverse categorie in base alla loro funzione.

  • Riposo
  • Segnalazione
  • Illuminazione
  • Gestione dei rifiuti
  • Protezione
  • Altri servizi specifici

All’interno della categoriariposo” possiamo includere tutti i tipi di panche, panchine, sedie, tavoli da picnic e sdraio la cui funzione specifica sarebbe quella di fornire un luogo di riposo, relax o contemplazione in una determinata area pubblica.

Esistono arredi che hanno uno scopo ludico senza essere giochi per bambini, in quanto offrono un servizio d’intrattenimento ai loro utenti, come per esempio i tavoli da parco forniti di scacchiera, dove ogni cittadino può prendersi una pausa giocando a dama.

Per quanto riguarda il gruppo delle “segnalazioni”, non possono mancare tutti quegli elementi atti all’orientamento come: i segnali stradali, mappe guida, segnali direzionali, divieti, materiali informativi e altri, che consentono a una persona di orientarsi in un determinato spazio pubblico o regolarne l’utilizzo del luogo ove si trova.

Altri sono gli elementi di illuminazione, che oltre alla loro funzione primaria facilmente intuibile, forniscono un maggiore senso di sicurezza ai pedoni e aiutano a enfatizzare determinati percorsi o aree di uno spazio.

Gli arredi per la gestione dei rifiuti sono tutti i tipi di bidoni della spazzatura, che possono essere piccoli o grandi, ribaltabili o fissi, con coperchio o senza, contenitori per rifiuti canini, contenitori per rifiuti organici o inorganici, ecc.

Un esempio di elementi di protezione sono le fermate degli autobus, che offrono ombra e protezione dalla pioggia e in alcuni casi dal freddo e dal vento. Possono essere forniti di panchine, della relativa illuminazione e qualche elemento grafico che informa il percorso di trasporto e gli orari.

Per concludere vi è l’arredo urbano complementare cioè tutti gli accessori che vediamo in giro per esempio: fontanelle, fioriere, ringhiere, portabici, corrimano, gabbie per la protezione degli alberi, parchimetri e tutte queste elementi imprescindibili per vivere bene la città.

Noi di Giwa siamo leader nel mercato e disponiamo di una grandissima varietà di opzioni per l’arredo urbano, contattaci per avere tutto il supporto di cui hai bisogno!

L'autore

Giwa Walter

I commenti sono chiusi.
×