fbpx

News: Arredamento Urbano Pavimentazioni

Pavimenti in Gomma: Regole per la manutenzione e pulizia dei pavimenti da esterno

Che i pavimenti in gomma siano un’opzione intelligente e sicura per parchi, palestre, giardini, playgrounds e scuole lo sapevi già; le sue proprietà antiscivolo garantiscono la giusta sicurezza quando si parla di prevenzione di incidenti.

Sebbene uno dei suoi differenziali sia anche l’elevata durabilità, si raccomandano alcuni importanti accorgimenti per garantire le buone condizioni del pavimento in gomma al lungo nel tempo.

Principalmente quando si parla di aree esterne, ci sono vari fattori che possono deteriorare il rivestimento come gli agenti metereologici e l’usura causata dall’afflusso di persone.

In questo articolo cercheremo di chiarire alcune regole per la manutenzione e la pulizia dei pavimenti da esterno, così da farlo durare il più lungo possibile:

Pulizia del Pavimento in Gomma da Esterno

Per rimuovere lo sporco in generale dal pavimento in gomma da esterno, si consiglia di utilizzare regolarmente un soffiatore o un’aspirapolvere per rimuovere foglie e residui che possano esserci. Caso ne foste sprovvisti, basterà anche solamente uno scopettone.

In caso di sporco più ostinato, si consiglia di utilizzare una piccola spazzola a setole morbide per strofinare l’area con acqua e sapone neutro concentrato.

Come si può ben immaginare, nelle aree esterne il pavimento potrebbe perdere colore nel corso degli anni a causa dell’esposizione al sole. Tuttavia, la rivitalizzazione del colore può essere effettuata con una vernice speciale, e a tal proposito ti invitiamo a contattarci per sapere di più.

Non ci stanchiamo mai di ripetere che una pulizia frequente è essenziale per prevenire danni precoci al pavimento in gomma; è importante evitare l’accumulo di sporco e di scorie degli animali: questo potrebbe permanentemente macchiare il pavimento.

Se ci fossero delle macchie, non usare mai prodotti abrasivi né con cloro attivo poiché gli acidi nella loro composizione potrebbero causare aloni indelebili danneggiando il rivestimento, attieniti alle istruzioni di cui sopra.

Manutenzione dei Pavimenti in Gomma

Le superfici in gomma Giwa da posare all’esterno sono realizzate in materiale malleabile, resistente all’azione delle avversità meteorologiche e sono tutte certificate a norma.

Pavimento in Gomma Giwa

Possono tuttavia, soffrire dilatazione o contrazione in base al clima. In una giornata calda, ad esempio, noterai che le piastre saranno più “gonfie”. Nei giorni più freddi invece potranno restringersi. Questo processo avviene naturalmente, è una proprietà della gomma.

Se il pavimento in gomma non è installato correttamente, questo processo di contrazione ed espansione può finire per creare piccole crepe tra le piastre, ecco perché consigliamo di porre massima attenzione in fase di posatura.

Tuttavia, ci sono casi in cui la sostituzione puntuale delle piastre gommate diventa inevitabile. In questi casi, uno dei vantaggi della pavimentazione Giwa è la possibilità di sostituire una piastrella danneggiata con un’altra nuova. I nostri pavimenti in gomma sono tutti autoposanti per cui non serve nessun adesivo e il pavimento sottostante rimane intatto!

Per questo motivo, ti consigliamo di avere sempre del materiale extra caso fosse necessario reinstallare o riposizionare un pezzo.

Pavimento in Gomma da Esterni: ogni quanto sostituirlo?

La periodicità della manutenzione dipenderà dalle condizioni climatiche del luogo e dall’intensità di utilizzo e può variare da 2 a 5 anni. Ricordando che i problemi derivanti dal restringimento naturale sono più comuni anche solo dopo 3 o 4 anni di utilizzo.

Scegliendo i pavimenti gommati Giwa, avrai la certezza di acquistare materiali di alta qualità che dureranno a lungo nel tempo.

Il nostro staff è sempre pronto a rispondere ad ogni tua richiesta ed è pronto a supportarti in ogni fase del processo d’acquisto del tuo pavimento da esterno.

Contattaci per maggiori info!

×