News: Pavimentazioni

Pavimentazione sportiva polivalente, quale scegliere. Materiali e caratteristiche

Scopri quali sono i materiali commercializzati da Giwa e le loro caratteristiche.

Per riuscire ad assicurare una vera e propria polifunzionalità dell’impianto sportivo, è necessario acquistare, oltre alle obbligatorie attrezzature  anche una pavimentazione idonea e pratica, una superficie che possa venire incontro alle esigenze delle attività che si intendono ospitare. La scelta della pavimentazione sportiva per campo polivalente può essere quindi un punto di notevole importanza per l’usabilità dell’impianto sportivo stesso.

Il mercato, oggi giorno, propone moltissime soluzioni diversificate; le pavimentazioni in commercio si distinguono prevalentemente per tipologia di materiali utilizzati come ad esempio la resina, la gomma, il legno per uso sportivo, la terra, il pvc e molti altri, tutte ideate per venire incontro alle esigenze di ogni singolo sport da praticare.

Il mercato, come anticipato, ci offre un’ampia scelta di pavimentazioni sportive capaci di adattarsi alle varie attività sportive o ludiche: il parquet sportivo per il basket, la gomma per la pallavolo, il laminato, la moquette il piastrellato per palestre e centri fitness, questi sono tutti materiali validi e duraturi, ottime soluzioni per un valido pavimento ma ognuno di essi presenta caratteristiche, vantaggi, svantaggi e soprattutto costi differenti.

pavimentazione in gomma

L’utilizzo di pavimenti in gomma.

La gomma, ad esempio, è un materiale tornato ultimamente di gran moda. Facile da installare e da pulire, si distingue per proprietà antibatteriche e alte performance di assorbimento agli urti accidentali. È tuttavia una soluzione ingombrante, difficile da smaltire, costosa e facilmente usurabile se installata in un ambiente troppo umido. Vantaggi della gomma è che il suo impatto ambientale è ridotto in quanto ormai moltissimi produttori garantiscono la consegna di prodotti esclusivamente rigenerati o riciclati dando così una seconda vita alla gomma stessa. Le pavimentazione in gomma solitamente vengono commercializzate come piastrelle ad incastro con differente spessore, colore e dimensioni o in rotoli.

Moquet

Le piastrelle di moquette sono gradite perché economiche e particolarmente accoglienti. Pavimenti per palestre in moquette richiedono però un installatore professionista e non si adattano alle attività più dure.

 

pavimento pvc esterni

Pavimentazione in PVC

Interessante è il caso del PVC, un materiale che sta riscuotendo ampio successo anche in ambito sportivo grazie alla sua economicità, flessibilità e durabilità. L’utilizzo di materie plastiche riciclate aggiunge un valore etico e ambientale a questo tipo di pavimentazione. Facile da lavare e installare il pavimento in per interni (palestre e centri fitness) o per esterni (campi polivalenti, campi da tennis) è uno dei prodotti più venduti da Giwa grazia alla sua praticità di installazione.

Le Caratteristiche della pavimentazione tecnica sportiva

Qualsiasi sia il pavimento scelto, qualsiasi sia il materiale scelto, qualsiasi sia la tipologia adottata, quando si tratta di pavimentazioni per palestre e/o attività ludico sportive, robustezza, comodità e praticità assumono significati fondamentali.

Le caratteristiche che dobbiamo esigere in una pavimentazione tecnica sportiva, a prescindere dal materiale scelto, sono sempre in costante aumento: senza dubbio le fondamentali e basilari, che non dovranno assolutamente mancare, sono la resistenza all’usura ed al tempo, la resistenza alla deformazione e la resistenza agli agenti atmosferici,al secondo posto l’ottimo rimbalzo di palla, al terzo posto l’assorbimento degli urti accidentali e non ed infine ma non da ultimo la semplicità di manutenzione della superficie.

Oltre alle caratteristiche basilari elencate, al giorno d’oggi, le pavimentazioni tecniche sportive offrono anche altre peculiarità tra cui: la leggerezza , l’estrema facilità e rapidità di posa in opera specialmente nelle piastrelle autobloccanti ed autoposanti, la forte capacità drenante della superficie, la totale resistenza da parte di agenti chimiche e batteri vari, la possibilità di utilizzo per campi esterni e non esclusivamente interni.

Un pavimento sportivo deve presentarsi innanzitutto pratico ma anche piacevole alla vista, deve obbligatoriamente garantire resistenza e non esaurirsi dopo pochi mesi dalla posa.

Ovviamente, inutile dire, che la durabilità è strettamente correlata al risparmio perché un pavimento che dura a lungo non ha bisogno di costi di manutenzione o di ripristino.

Segue a ruota quindi la facilità di posa, i più indicati e semplici sono i quelli ad incastro: è il caso dei classici quadrotti in gomma o PVC che si fissano a terra come pezzi di puzzle. Possono essere intercambiabili, personalizzabili e perfino smontabili con semplicità, sono detti autobloccanti ed autoposanti. Spesso questo tipo di prodotto viene utilizzato con per pavimentazioni di palestre o campi outdoor di allenamento crossfit in quanto la gomma crea una pavimentazione antitrauma ottima per attutire le cadute accidentali di pesi. Tale pavimento antitrauma ricopre anche un ruolo di prevenzione agli infortuni e aumenta la sicurezza dell’utilizzatore nello svolgere determinati esercizi.

installazione pavimento polivalente

Dove utilizzare le pavimentazioni tecniche sportive

Le pavimentazioni sportive vengono installate in luoghi polivalenti o specifici per discipline come la pallavolo e la pallamano. Sono soluzioni ideali anche per campi da calcetto, campi da tennis, campi da volley, campi da basket, campi per atletica e molte altre discipline sportive.

Ma attenzione, l’impiego della pavimentazione tecnica va ben oltre; infatti è particolarmente indicata in molteplici aree ed attività non prettamente sportive.

Ad esempio nelle aree dedicate al tempo libero ed allo svago. Risponde ottimamente alle esigenze di aree attrezzate dove si svolgono manifestazioni come ad esempio fiere temporanee, mostre di vario genere, mercati, nelle quali è necessario disporre di una pavimentazione provvisoria ma molto robusta ed al tempo stesso facile e rapida da posare e successivamente smontare.

Nelle aree svago per bambini risulta funzionale, sicura ed esteticamente gradevole; è adatta a realizzare pavimenti per docce e spogliatoi nelle palestre e nei complessi sportivi andando a garantire il corretto isolamento termico.

Inoltre consente la realizzazione di camminamenti per giardini e piscine, pavimenti di box e magazzini, pedane drenanti per lavanderie industriali e antistatiche per stabilimenti.

Infine, nelle zone aperte di ristoranti, bar o luoghi di ritrovo costituisce la pavimentazione ideale per tavoli e sedie, poiché può essere rimossa con la stessa facilità con cui è stata posata e riposta per il successivo utilizzo.

Giwa oltre alla commercializzazione e vendita a prezzi vantaggiosi di pavimento polivalente, offre un servizio di consulenza gratuito. Contatta il nostro ufficio commerciale per poter ricevere in meno di 24 ore le risposte alle tue domande, il preventivo gratuito che ti mostreremo ti permetterà di valutare il rapporto qualità/prezzo che da anni offriamo ai nostri clienti.

Ricordiamo che spediamo in tutta Italia i nostri prodotti con corrieri espressi e garantiamo un servizio consegna rapido e preciso. Se interessato a maggiori informazioni contattaci.

L'autore

Arch. Roberto di Donato

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Architettura presso la Facoltà “G. d’Annunzio” di Pescara, precedentemente diplomato Geometra presso l’ I.T.G. di Teramo. Successivamente ho avuto la possibilità di vivere appassionanti esperienze di formazione, presso diversi studi di architettura della regione. Professionalmente ho spaziato dall’allestimento d’interni alla progettazione esecutiva di opere pubbliche e private.Da sempre impegnato in concorsi di idee, architettura e design.

Nel corso degli anni ho partecipato a numerosi viaggi di studio in Italia ed Europa, per approfondire e fotografare le principali emergenze architettoniche presenti; sostenitore del FAI e membro attivo di Legambiente. Appassionato di fotografia, web writing e social media.

Lascia un commento

×