News: Protezioni

Paraspigoli per Bambini e Protezioni in Gomma.

Come proteggerci da urti indesiderati, scopri l’utilizzo di Paraspigoli per la sicurezza dei bambini.

Al giorno d’oggi purtroppo le statistiche ci confermano che è sempre più frequente che si verifichino, in casa o in luoghi pubblici come asili, ludoteche, scuole, palestre, parchi giochi, campi sportivi, ecc.. piccoli incidenti o dovuti a colpi accidentali su spigoli, mobili o oggetti vari presenti negli ambienti pubblici e privati.

Questo diventa ancora più pericoloso se trattasi di luoghi frequentati da bambini che per la loro natura hanno una percezione del rischio e del pericolo limitata.

In ogni ambiente, anche il più sicuro, sono presenti innumerevoli spigoli o ostacoli in cui i bambini possono urtare, proprio per questa ragione è importante acquistare dei prodotti che consentono di mettere in totale sicurezza i frequentatori degli ambienti stessi.

La soluzione è molto semplice, basta proteggere gli spigoli delle pareti, dei tavoli e degli oggetti vari con protezioni definite appunto paraspigoli antiurto.

Paraspigoli antiurto.

Come anticipato, il pericolo maggiore sono i mobili e gli oggetti vari, soprattutto quelli più in basso i cui spigoli sono ad un’altezza rischiosa per i bambini in genere.

Pensiamo ad esempio al tavolo da pranzo, al tavolino da caffè del soggiorno, ai mobili porta tv, ma anche ai mobili più alti come le librerie e le credenze.

I paraspigoli sono lo strumento perfetto per mettere in sicurezza gli ambienti in quanto consentono di arrotondare e quindi smussare angoli e profili eludendo tagli, contusioni e permettono di ammortizzare l’urto accidentale in maniera idonea.

Non solo i mobili, anche alcune pareti possono essere critiche, in alcuni casi infatti è possibile che vi siano degli angoli che necessitano di essere protetti con paraspigoli a causa della loro forma o posizione.

Molto spesso soglie di finestre possono risultare pericolose per i bambini, angoli vivi di scalinate o di pilastri possono risultare zone a rischio che devono essere protette con specifici paraspigoli da muro.

protezione per bambini paraspigolo

Come scegliere i giusti paraspigoli.

Per scegliere in modo corretto il paraspigolo ideale per il vostro ambiente si deve tenere in considerazione se si tratta di un ambiente interno od esterno.

Paraspigoli per bambini.

Come ampiamente anticipato, sono disponibili in commercio infinite tipologie di versioni: abbiamo paraspigoli colorati o con forme buffe per adattarsi meglio ai gusti dei bambini, troviamo paraspigoli di design: si tratta di paraspigoli decorativi, pensati per riuscire ad armonizzarsi al meglio con gli ambienti più ricercati ma al contempo consentono di proteggere mobili e oggetti, possiamo inoltre optare per i paraspigoli trasparenti, che si mimetizzano del tutto e che non fanno percepire la loro presenza, infine i paraspigoli con effetto legno: color ciliegio, color noce perfetti se applicati su mobili anch’essi in legno.

 

Paraspigoli con o senza adesivo.

La presenza di un elemento adesivo permette di facilitare l’installazione sia in ambiente interno che esterno.

Possono infatti essere posizionati in qualsiasi posto con estrema facilità; rimuoverli è altrettanto facile.

I paraspigoli senza adesivo o ad incastro invece, sono realizzati per i mobili con angoli ben definiti; si tratta infatti di paraspigoli ad incastro, sono sicuramente molto pratici, semplici da installare e anche da togliere.

L’incastro è a prova di bambino e nessuno di loro riuscirà a rimuoverlo con facilità.

Ovviamente per gli angoli sono raccomandati i classici paraspigoli singoli, mentre per i profili dei mobili è necessario preferire le strisce paraspigoli oppure in alternativa i nastri.

paraspigolo in gomma

Materiali utilizzati.

I paraspigoli di protezione per bambini sono realizzati davvero con svariati materiali; è consigliato preferire quelli realizzati in materiali che riescono ad ammortizzare gli urti accidentali al meglio: il PVC, EVA, la plastica ed infine la gomma antiurto.

E’ importante verificare si tratti di materiali del tutto atossici, per garantire il massimo della sicurezza possibile per i vostri bambini e che siano materiali ignifughi per una maggiore sicurezza degli ambienti stessi.

Per gli spigoli, che sono la parte più pericolosa, è meglio ricorrere a coperture di plastica liscia rotonde, come fanno del resto le migliori marche del settore, in quanto una semplice striscia protettiva in schiuma non sempre è sufficiente a proteggere i fruitori dell’ambiente.

 

L’imbottitura.

Va da sé che la prima cosa da guardare è l’imbottitura che costituisce il paraspigolo, deve essere abbastanza spessa e robusta da attutire l’urto, anche se questo criterio da solo non è sufficiente. L’effetto protettivo viene infatti ottenuto non solo attraverso la morbidezza dei materiali, ma anche grazie ai bordi smussati.

La ragione è che una superficie curva distribuisce meglio il colpo ricevuto, ridimensionandone gli effetti. Per questo motivo alcuni prodotti costruiti in plastica rigida risultano in alcuni casi più efficienti, ad esempio se usati sugli stipiti delle porte.

paraspigoli per interni

Come applicare il paraspigolo di protezione e sicurezza?

I paraspigoli si possono applicare facilmente su tutte le parti ritenute particolarmente pericolose.

La prima cosa da fare innanzitutto è andare a controllare ogni singola stanza dell’ambiente in questione con attenzione e verificare il numero esatto di spigoli giudicati pericolosi presenti e posizionati ad altezza bambino, altezza fianchi o testa, in modo da poter avere un’idea più precisa sulla quantità di materiale da andare ad acquistare.

Per poter applicare queste protezioni per angoli è consigliabile utilizzare del biadesivo, velcro e colla apposita.

Il biadesivo o il velcro sono da applicare sopra la colla non appena diviene asciutta oppure,  per evitare questo tipo di posa, è possibile acquistare direttamente il paraspigolo “pronto all’uso” ovvero già con il biadesivo applicato.

Per i paraspigoli ad Incastro il problema dell’applicazione è inesistente, basta con una leggera pressione andar incastrare la fessura del paraspigolo con la parte da proteggere.

Come avrete ben chiaro le soluzioni che Giwa propone possono essere molteplici, con paraspigoli in gomma, paraspigoli in PVC, EVA. E il loro prezzo?

paraspigolo eva

Quanto costa un Paraspigolo?
Il prezzo di questi prodotti può variare e solitamente si calcola in metri lineari se si tratta di fettucce o strisce.

Ovviamente oltre al materiale di cui è composto il prezzo del paraspigolo può variare in base al tipo di colla presente, dal biadesivo o dal design del componente stesso.

 

Giwa, sarà felice di aiutarvi a trovare il prodotto più ideale per la vostra richiesta, vi offrirà un servizio di consulenza e di preventivazione gratuita. Vi invitiamo a consultare anche il nostro catalogo online di prodotti dedicati alle protezioni per la sicurezza 

Contattateci per maggiori dettagli.

L'autore

Arch. Roberto di Donato

Ho conseguito la Laurea Magistrale in Architettura presso la Facoltà “G. d’Annunzio” di Pescara, precedentemente diplomato Geometra presso l’ I.T.G. di Teramo. Successivamente ho avuto la possibilità di vivere appassionanti esperienze di formazione, presso diversi studi di architettura della regione. Professionalmente ho spaziato dall’allestimento d’interni alla progettazione esecutiva di opere pubbliche e private.Da sempre impegnato in concorsi di idee, architettura e design.

Nel corso degli anni ho partecipato a numerosi viaggi di studio in Italia ed Europa, per approfondire e fotografare le principali emergenze architettoniche presenti; sostenitore del FAI e membro attivo di Legambiente. Appassionato di fotografia, web writing e social media.

Lascia un commento

×